Torna alla Home
Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Iniziative svolte  »  2011 novembre IL LAVORO DOPO IL LAVORO
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

2011 novembre IL LAVORO DOPO IL LAVORO

L'Ilalia fatta in casa

IL LAVORO DOPO IL LAVORO

Roma, 3.11.2011.Ministero dei Beni Culturali, Sala della Crociera

Nel giorno in cui i grandi della terra discutevano a Cannes come salvare economie traballanti, noi, giovani anziane, ci siamo preoccupate di mettere a fuoco i meccanismi del dissesto economico-finanziario e le possibili strategie di contrasto, per salvaguardare le nostre vite dai peggiori rovesci.

Conclusi gli impegni professionali, stiamo ripiombando nell'incertezza di mantenere lo stile di vita acquisito mentre aumenta l'impegno per la produzione domestica di servizi per figli, nipoti, genitori che il sistema di welfare non è più in grado di offrire.

Non sono emerse certezze e rassicurazioni per il breve termine dagli esperti che hanno partecipato alla tavola rotonda.

La costruzione di istituzioni e politiche economiche europee, la cittadinanza europea come consapevolezza diffusa sono traguardi di lunga lena. Lo tsunami finanziario globale che produce incertezza e volatilità sui mercati non è destinato a calmarsi nel breve. Le risorse finanziarie sono scarse, i corporativismi tanti e potenti in modo che risulta difficile stabilire le priorità di bilancio.

Fedeli al principio che la consapevolezza, l'informazione, il fattivo contributo è la nostra forza, abbiamo fatto nostro il suggerimento del Senatore Roberto Di Giovan Paolo, di svolgere un ruolo di monitoraggio e proposta sulle scelte politico-sociali. Solo in questo modo, infatti, si possono creare le condizioni affinchè, da mera rivendicazione, il welfare sia un diritto esigibile da tutti.



Chiedi informazioni Stampa la pagina