Torna alla Home
Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Iniziative in corso  »  9 Novembre 2015 I DIMENTICATI
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

9 Novembre 2015 I DIMENTICATI

Regia di Preston Sturges. Con Joel McCrea, Veronica Lake, Eric Blore, Robert Warwick, William Demarest, Eric Blore. Titolo originale Sullivan's Travels. Commedia. b/n, durata 91'- USA 1942

Un giovane, bianco benestante laureato sano e bello, fa con successo il regista di commedie, ma è anche sensibile alla povertà, alle ingiustizie e alla morte dilagante al seguito della guerra, la seconda mondiale. C'è poco da ridere, pensa il candido John Lloyd Sullivan. Convince allora i suoi riottosi produttori a lasciarlo andare in giro per il paese vestito da barbone: potrà soffrire così sulla sua pelle le piaghe sociali alle quali vuole dedicare il suo lavoro futuro: Fratello dove sei?, un film duro e impegnato. Lungo la strada conosce una ragazza delusa da Los Angeles che del mondo ne sa un po' più di lui e alla quale rivela il suo progetto. Con lei riuscirà a vivere realmente tra i senza tetto, spostandosi su treni merci e dormendo dove capita, fino a quando viene arrestato e condannato ai lavori forzati per aver reagito con violenza all'ennesima ingiustizia. Solo questa esperienza gli farà capire chi è e cosa vuole.

Leggendo questa sinossi sembra impossibile che si rida molto vedendo I dimenticati, eppure è così. Il film è a tutti gli effetti una commedia, ma racconta anche in modo realistico le situazioni di profondo disagio sociale che la trama racconta. Quel film coraggiosamente realista dal titolo Fratello dove sei? che il giovane Sullivan voleva girare, l'ha effettivamente realizzato il suo alter ego Preston Sturges, girando il viaggio del suo protagonista con uno stile degno del John Ford di Furore. I dimenticati è insomma un film molto complesso e sofisticato che mette al centro di tutto il cinema "come forma mentis" e mostra in modo trasparente come si possano alternare registri stilistici e drammaturgici diversi, addirittura opposti, passando senza forzature dal dolore alla felicità, dalla serietà alla risata e viceversa...

Per saperne di più clicca la scheda


Chiedi informazioni Stampa la pagina

Vedi anche