Torna alla Home
Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Iniziative in corso  »  LE MAPPE DEI GIUBILEI
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

LE MAPPE DEI GIUBILEI

Si stupirà chi non ne era a conoscenza che il giubileo non è nato come evento religioso. Fin dalla sua prima manifestazione nel 1300 infatti, è stato autocelebrazione della Roma cristiana davanti al mondo. Non a caso, il primo 'anno santo' coincide con l'emancipazione dell'arte romana dalla secolare dominazione bizantina. E non è neppure una questione esclusivamente artistica. La capitale della cristianità richiama le folle da ogni dove in quanto nuova caput mundi. Dante glorificala Roma giubilare ampliandone l'eco nel Purgatorio e nel Paradiso. Con la caduta di Bisanzio nel XV secolo, Roma diviene l'unico centro cristiano della terra, e nel secolo successivo, con il Rinascimento, la nuova Gerusalemme sulle rive del Tevere e il nuovo Olimpo dei papi coincideranno. L'apogeo di questa messa in scena sarà nel Seicento, quando la città degli artisti barocchi accoglierà pellegrinaggi di milioni di persone. Poi un lento declino interrotto nel XX secolo da alcuni giubilei davvero di massa, quasi delle expo dello spirito. Quello che vi proponiamo sarà il giubileo dell'arte sulle tracce dei principali giubilei. Saremo pellegrini curiosi e visiteremo quattro luoghi.

Santa Maria in Trastevere alla ricerca delle immagini di Pietro Cavallini il massimo artista dell'epoca, che in quei mosaici e nelle pitture della vicina basilica di Santa Cecilia che visiteremo, segna la nascita dell'arte italiana (sabato 14 novembre ore 10).

San Giovanni in Laterano e la basilica dirimpettaia di Santa Croce in Gerusalemme.

Nella prima, dove vi è una delle quattro porte sante che vedremo ancora chiusa, saremo nella cattedrale di Roma, la prima basilica cristiana, la sede per circa dieci secoli del pontefice romano. Dalla loggia lateranense Innocenzo III presentò al mondo il suo programma teocratico del sole e della luna; nel Battistero attiguo, fu battezzato Carlo Magno; Francesco d'Assisi vi si recò per chiedere il sigillo papale alla sua Regola secondo le raffigurazioni di Giotto. E proprio perché dimora del sovrano e cattedrale del duomo, in quell'angolo allora centralissimo di Roma, erano racchiuse le reliquie più preziose, le testimonianze più sacre del cristianesimo, insomma le massime attrattive per le folle dei pellegrini.

E' la basilica di Santa Croce tuttavia che ospita la reliquia principale: la croce del Golgotha e gli strumenti della passione. A pochi metri, la Scalasanta, ovvero la scala del palazzo di Pilato, in cima alla scala il Sancta Sanctorum, la cassaforte dei cimeli cristiani.

La basilica lateranense mostra almeno altri due aspetti giubilari: il restauro di Borromini per l'anno santo del 1650, un capolavoro che rappresenta anche la base teorica di ogni concetto di restauro, la cornice sontuosa per nicchie, tombe e resti medievali, reliquie da venerare in questo immenso spazio della memoria cristiana. L'altro elemento interessante è rappresentato da un piccolo affresco del primo giubileo della storia che raffigura Bonifacio VIII mentre proclama l'anno del perdono. Dipinto da Giotto, lo salvò Borromini ( sabato 12 dicembre ore 10).

La chiesetta di sant'Andrea sulla via Flaminia dove arrivavano i pellegrini accolti dalle confraternite; a poca distanzala Porta del Popolo, dove transitavano la maggior parte dei visitatori dei giubilei, ma anche gli stranieri, gli artisti tedeschi, i letterati sulle orme di Goethe, gli inglesi inventori del turismo. (sabato 9 aprile ore 10).

Ponte degli Angeli, da dove i pellegrini intravvedevano la basilica di San Pietro (anche quando ancora non svettava la cupola) e facevano a ritroso la strada dei romei nel quartiere rinascimentale fino a raggiungere Trinità dei Pellegrini e l'ospizio ormai scomparso che Filippo Neri ideò per accogliere i numerosissimi fedeli giunti a Roma alla ricerca di indulgenze per l'anno santo (7 maggio ore 10).


Chiedi informazioni Stampa la pagina


9 APRILE 2016 DA VIA DEL PELLEGRINO AL PONTE DELL'ANGELO

Visita la pagina 9 APRILE 2016 DA VIA DEL PELLEGRINO AL PONTE DELL'ANGELO

Con Sandra Dal Pozzo il 9 Aprile da Via del Pellegrino al ponte dell'Angelo attraverso la Via Papalis.


Leggi di più

12 Dicembre SAN GIOVANNI IN LATERANO

Visita la pagina 12 Dicembre SAN GIOVANNI IN LATERANO

Cattedrale di Roma,prima basilica cristiana,sede per 10 anni del pontefice,cuore della città medioevale


Leggi di più

14 Novembre S.Maria in Trastevere

Visita la pagina 14 Novembre S.Maria in Trastevere

Santa Maria in Trastevere alla ricerca delle immagini di Pietro Cavallini attraverso i suoi mosaici.


Leggi di più