Torna alla Home
Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Iniziative in corso  »  Dal 21 novembre 2016 Cinema degli anni 2000: la "Grande Bellezza"?  »  10 aprile 2017: L'UOMO IN PIU' - ICBSA Via Caetani 32 ore 15,30
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

10 aprile 2017: L'UOMO IN PIU' - ICBSA Via Caetani 32 ore 15,30

Un film di Paolo Sorrentino. Con Toni Servillo, Andrea Renzi, Nello Mascia, Angela Goodwin, Italo Celoro, Ninni Bruschetta, Enrica Rosso, Peppe Lanzetta, Roberto De Francesco, Marzio Honorato, Clotilde Sabatino, Beniamino Femiano, Stefania Barca, Toni Laudadio, Rosaria De Cicco. Drammatico, durata 100 min. - Italia 2001.

Siamo a Napoli, in due momenti diversi degli anni degli anni '80, i più sfacciati della nostra storia recente e abbiamo due protagonisti che hanno lo stesso nome, Antonio Pisapia…pensate per un momento a cosa sarebbe stato capace di inventare Totò su questa omonimia! Ma qui siamo molto lontani dal sublime umorismo del principe De Curtis, siamo invece al debutto di uno degli artisti del nostro cinema più amato e odiato, soprattutto dai suoi connazionali, specialisti in questo sport.

Chissà, per esempio, se Alessandra Levantesi Kezich, prestigiosa giornalista del Corriere della sera e de La Stampa non si sia pentita di questa sua recensione del debutto di Sorrentino:" Con L'uomo in più il trentunenne Paolo Sorrentino firma un'opera prima irrisolta che comunque lo segnala come un cineasta nuovo sul quale puntare. Ci voleva una più smaliziata abilità per condurre in parallelo (fino al momento in cui i due personaggi si sfiorano con fatali conseguenze) le vicende di due tipi diversissimi, eppure accomunati da uno stesso nome, uno stesso giorno di nascita…e una stessa sorte…" Non una stroncatura, ma nemmeno il contrario, diciamo un sette meno, meno.

Di differente opinione furono invece Luigi Paini e il mitico Escobar entrambi su Il Sole-24 Ore del 9 Settembre 2001: "Irraggiungibile, nitida contro il cielo si staglia la sagoma del Vesuvio. La Napoli delle cartoline - con l'immancabile pino marittimo, i ristoranti di pesce, le viste mozzafiato dalle ville dei signori di Posillipo - è lo sfondo, quasi un rimpianto di bellezza perduta, su cui si tesse la trama di L'uomo in più, di Paolo Sorrentino...

per saperne di più clicca la scheda


Chiedi informazioni Stampa la pagina